Strappare lungo i bordi, la serie di Zerocalcare su Netflix

The show must go on
Condividi

Composta da sei episodi della durata di circa 20 minuti l’uno, la serie racconta un viaggio in treno che Zerocalcare fa con gli amici Secco e Sarah. Si parla di perdita, amori mancati, lavori precari, sogni infranti, piccole beghe quotidiane, con una colonna sonora che spazia da Tiziano Ferro ai Band of Horse.

Strappare lungo i bordi conferma la capacità di Michele Rech, il fumettista italiano che ha ridato linfa a un settore che nel nostro Paese era stato relegato a “secondario”, di interpretare la realtà e di dare voce a una generazione sempre alla vana ricerca di un punto di riferimento. Soprattutto, ne convalida il talento di saperci far ridere mentre ci ritroviamo il volto impastato dalle lacrime.

Fonte: The Vision

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.