garante privacy immagini online

Vademecum del Garante della privacy: le 5 regole per le immagini online

Tech&Web
Condividi

Cinque semplici consigli per tutelare la propria privacy quando si pubblicano immagini in rete: è online il nuovo vademecum del Garante della privacy, che fornisce una serie di linee guida a cui attenersi sui social. Dalle impostazioni di visibilità dei contenuti al controllo dei tag, dalla pubblicazione di foto che ritraggono altre persone alle autorizzazioni concesse alle app, eccole nel dettaglio.

Pubblica immagini di altre persone solo con il loro consenso. Potrebbero non voler apparire online o sentirsi in imbarazzo. Inserisci nelle immagini tag con i nomi di altre persone solo se sei sicuro che queste siano d’accordo.

Rifletti bene prima di postare online foto o filmati. Potrebbe poi essere molto difficile eliminarli, soprattutto se qualcuno li ha copiati, condivisi, o diffusi su altri siti o social network.

Controlla chi può vedere le tue immagini. I principali social network consentono di scegliere se foto e immagini che pubblichi saranno visibili a tutti o solo a liste di persone scelte da te.

Controlla i tag con il tuo nome associati a foto e filmati. Alcuni social network consentono eventualmente di applicare scelte come: 1) bloccare l’inserimento di tag con il tuo nome nelle immagini postate da altre persone2) autorizzare solo alcune persone a taggare le immagini con il tuo nome3) ricevere un messaggio di avviso se qualcuno collega il tuo nome ad un’immagine, in modo che tu possa approvare o rifiutare il tag.

Molte app richiedono l’accesso alle foto o ai filmati che conservi su smartphone o tablet. Prima di autorizzare l’accesso, cerca di capire a quale scopo potrebbero essere utilizzate o diffuse le tue immagini.

La scheda sarà aggiornata in base agli sviluppi tecnologici e normativi.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *