Una selezione di film e serie da vedere, eredità del 2020

The show must go on
Condividi

L’anno da poco concluso ci ha consegnato molti film e diverse serie, consigliati da vedere. Eccone una selezione:

Film
  • Borat 2 – Seguito di film cinema: si gioca sull’anglo-kazako inventato dal reporter più improbabile del globo. “Consegna di portentosa bustarella a regime americano per beneficio di fu nazione di Kazakistan”;
  • Favolacce: volti, sudore, abissi. Fiabesco senza principe azzurro dove a farla da padrone sono lupi dalle fauci spalancate. Piace raccontare e nel farlo si articola nell’immaginazione che è menzogna, mentre rielabora qualcosa lasciato a metà e decide di aggiungere, qui e lì, note dal colore scuro, sanguigno;
  • Hammamet: La discesa crepuscolare di un uomo dominato da pulsioni contrapposte. Un Craxi più vero del vero grazie a un gigantesco Favino;
  • Mank: un biopic sullo sceneggiatore di Quarto potere: un progetto personale e una riflessione sul cinema, tra passato e presente;
  • Miss Marx: Eleanor Marx, figlia di Karl, era colta, libera e appassionata. Fu una delle prime donne ad avvicinare i temi del femminismo e del socialismo;
  • Notturno: Stessi eccelsi metodi ma nuovi livelli di ambizione. Rosi racconta il Medio Oriente tormentato dalle guerre;
  • On the Rocks:  Laura pensa di essere felicemente sposata, ma quando suo marito Dean inizia a fare le ore piccole in ufficio con una nuova collega, Laura comincia a temere il peggio. Si rivolge all’unico uomo che ritiene potrebbe avere un’intuizione: il suo affascinante e impulsivo padre Felix, che insiste perché indaghino sulla situazione. Mentre i due iniziano a vagare di notte per New York, passando dalle feste dei quartieri alti alle zone hot del centro, scoprono che al centro del loro viaggio c’è il loro stesso rapporto;
  • Il processo ai Chicago 7: il processo ai cosiddetti Chicago Seven, un gruppo di attivisti contro la guerra del Vietnam accusati di aver cospirato per causare lo scontro tra manifestanti e Guardia Nazionale avvenuto il 28 agosto 1968 a Chicago in occasione delle proteste alla convention del Partito Democratico;
  • The Social Dilemma: In questo ibrido tra dramma e documentario sull’influenza pericolosa dei social network, alcuni esperti di tecnologie lanciano l’allarme sugli strumenti che hanno creato;
  • Uncut Gems: l’atteso film Netflix è insieme il film perfetto per chiudere un decennio e il primo grande titolo di questa decade nuova. La storia di un uomo che vive una doppia relazione sentimentale e che crea una dipendenza dal gioco.

 

Serie
  • The Boys: uno sguardo irriverente a ciò che succede quando i supereroi, che sono popolari come le celebrità, influenti come i politici e venerati come dei, abusano dei loro superpoteri invece di usarli a fin di bene;
  • The Crown: questa serie drammatica segue le rivalità politiche e la storia d’amore della regina Elisabetta II e gli eventi che hanno segnato la seconda metà del XX secolo;
  • Hollywood: un ambizioso gruppo di aspiranti attori e registi nella Hollywood del secondo dopoguerra farà di tutto per realizzare i propri sogni nel mondo dello spettacolo;
  • Little Fires Everywhere: una famiglia perfetta e una madre e una figlia che sconvolgono le loro vite;
  • The Mandalorian: È la prima serie televisiva live action ambientata nell’universo di Guerre stellari;
  • Mrs. America: La lotta per la parità dei diritti, senza distinzione di sesso, nell’America degli anni ’70;
  • Normal Peoplela nuova serie fenomeno. La serie racconta la storia d’amore, dall’adolescenza all’età adulta, di Marianne e Cornell. Tutti ne parlano su un doppio livello: da una parte, molti elogi della critica, dall’altra le scene di sesso che hanno destato scalpore;
  • Ozark: un consulente finanziario trascina la famiglia da Chicago in una località turistica dell’Ozark per riciclare 500 milioni di dollari in 5 anni per un boss della droga;
  • La regina degli scacchi: in un orfanotrofio negli anni ’50, una ragazzina rivela un talento incredibile per gli scacchi che la porta verso la fama, ma intanto lotta con un problema di dipendenza;
  • Unorthodox: una donna ebrea chassidica di Brooklyn va a Berlino per fuggire a un matrimonio combinato e viene accolta da un gruppo di musicisti. Ma il suo passato la raggiunge;
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *