Severance (Scissione)

Severance (Scissione), la distopica serie su lavoro e vita privata

The show must go on
Condividi

Severance (Scissione) è la nuova serie diretta da Ben Stiller e prodotta da Apple Tv+, un thriller distopico che coglie a pieno il momento storico che stiamo vivendo, nel quale

ci domandiamo se abbia ancora senso lavorare così e così tanto.

Pionieri delle biotecnologie alla Lumon industries propongono un visionario programma che permette di scindere la propria identità lavorativa da quella personale, una nuova politica aziendale che consente di rendere il lavoro una cosa piacevole. Il protagonista, Mark Scout, è un dipendente dell’azienda dalla morte di sua moglie, e la sua incapacità di mitigare il dolore della perdita è il motivo per cui sceglie di cancellare la sua memoria e di gettarsi nel lavoro completamente.

Assuefazione al lavoro

L’inquietante assuefazione di Mark offre numerosi spunti di riflessione sulla nostra concezione del lavoro e la sensazione contemporanea di dover rivalutare la nostra carriera. Mark inizia a rendersi conto che qualcosa di oscuro si nasconde tra i corridoi del suo ufficio quando gli viene chiesto di sostituire un collega. Nulla di strano finché questo non si scopre essere il migliore amico di Mark, stranamente dimenticato e in possesso di informazioni pericolose che lo pongono davanti alla scelta di scoprire la verità o restare all’oscuro di tutto, mentre le Lumon industries continuano ad aumentare il numero dei propri dipendenti.

Fonte: The Vision

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.