prada polo logistico

Prada: 250 assunzioni, nuovo Polo Logistico Toscana

Studia@labora
Condividi

Con Prada assunzioni in arrivo grazie all’apertura di un nuovo polo logistico in Toscana. Il noto brand della moda di lusso sta ultimando la costruzione di un maxi polo logistico da oltre 30mila mq i cui due terzi sono stati già completati nei mesi scorsi, in provincia di Arezzo. L’iniziativa potrà portare alla creazione di circa 250 posti di lavoro. La zona in cui è situato il deposito Prada è quella di Levanella, frazione del Comune di Montevarchi, nel Valdarno aretino, località in cui il brand vanta già un’importante presenza industriale. Il complesso in fase di ultimazione è dedicato alla gestione e alla spedizione di vestiario, calzature e accessori, prodotti nelle 19 fabbriche Prada presenti in Italia.

Nel sito sono ad oggi impiegati già 100 dipendenti. Con l’ampliamento si punta a raggiungere i 350 occupati una volta a regime, dunque potranno rendersi disponibili ulteriori posti di lavoro Prada per circa 250 risorse.

IL POLO LOGISTICO PRADA IN VALDARNO

Il nuovo magazzino Prada fa parte di un complesso logistico già in costruzione, composto da 3 edifici. Due di questi sono operativi ed ospitano l’area controllo qualità e i servizi annessi al magazzino. Il terzo edificio, quello in costruzione, sarà sede, in particolare, del nuovo deposito merci, degli uffici per la logistica, le spedizioni e le attività di e-commerce, ed anche della mensa per i lavoratori. Il termine dei lavori è previsto per il 2022.

Ideato dall’architetto Guido Canali, il nuovo centro logistico Prada si pone come progetto industriale attento all’ambiente e al tema della sostenibilità. L’investimento ammonta a circa 50 milioni di euro e rappresenta un’importante occasione per incrementare i livelli occupazionali nel territorio aretino. Al tempo stesso, consente di proseguire la tradizione manifatturiera del sito produttivo di Valvigna, eccellenza della pelletteria del Gruppo, situata proprio nelle immediate vicinanze.

PROFILI RICHIESTI

Data la destinazione dell’edificio in via di realizzazione, è possibile immaginare che le assunzioni Prada in Valdarno saranno rivolte a vari profili, da adibire alle attività logistiche e a quelle connesse alle vendite online e alle relative spedizioni. Quindi, molto probabilmente, le selezioni saranno rivolte a magazzinieriaddetti alla logistica, alle spedizioni e all’e-commerce. Non è tuttavia da escludere che le ricerche di personale potranno essere rivolte anche ad altre figure professionali, tra cui operatori per il controllo qualità e profili amministrativi da inserire negli uffici dello stabilimento.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni Prada a Levanella (Arezzo) devono attendere il termine dei lavori del nuovo polo logistico e l’apertura delle selezioni per il personale da assumere. In genere, il Gruppo raccoglie le candidature attraverso la sezione dedicata alle carriere (Lavora con noi) del portale web aziendale. È pertanto possibile visitarla per prendere visione delle posizioni aperte e candidarsi online, inviando il cv.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *