plastica

Mediterraneo di plastica, 230 mila tonnellate sversate ogni anno. Italia tra i tre principali responsabili

Ambiente
Condividi

Secondo il Report “Mare Plasticum: The Mediterranean” dell’Unione Mondiale per la Conservazione della Natura (Iucn), oltre 230mila tonnellate di plastica vengono scaricate ogni anno nel Mar Mediterraneo e l’Italia, insieme a Egitto e Turchia, è tra i tre principali responsabili. Non è un caso se l’80% dei rifiuti spiaggiati e monitorati sulle spiagge italiane è di plastica.

Stando ai dati emersi dalla campagna Beach Clean, realizzata bell’ambito del Progetto Common, che ha coinvolto durante la scorsa stagione estiva oltre 100 strutture balneari italiane, libanesi e tunisine ad alto afflusso turistico, il materiale più trovato sui lidi italiani, libanesi e tunisini esaminati durante tutta la stagione risulta essere la plastica (80%), seguito da carta (13%) e vetro (4%), il resto (3%) è materiale misto. L’87% delle strutture coinvolte segnala inoltre il ritrovamento di mozziconi di sigarette e di plastiche monouso: tappi, bicchieri e cannucce.

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *