accademia crusca

ll genere di #SEO secondo l’Accademia della Crusca

Culture
Condividi

Quante volte sentiamo pronunciare la parola SEO? Acronimo di search engine optimization.

Qualche giorno fa l’Accademia della Lingua Italiana, cioè l’Accademia della Crusca, si è pronunciata sul sito, dando la risposta al genere di SEO. 

[…] “…gli acronimi ereditano il genere della loro testa. I prestiti che vengono identificati con una corrispondente parola della lingua che li riceve prendono il genere di questa. Nel nostro caso, il nome inglese optimization viene identificato con il nome italiano ottimizzazione, e dunque riceve il genere femminile in base alla regola. Poiché optimization è la testa del composto search engine optimization  (‘ottimizzazione per i motori di ricerca’) che sta alla base dell’acronimo SEO, anche SEO prende il genere femminile, in base alla regola: la SEO.”

Quindi si dice la SEO, come disciplina. Ma, come ci spiega l’esperta:

[…] “Va però osservato che SEO è attestato in questo corpus anche in un altro senso, che si riferisce non all’attività di ottimizzazione, ma alle persone che svolgono questa attività, dette in inglese SEO specialists. Troviamo questo senso di SEO in esempi come i seguenti:

Ciao, mi presento: sono Giannicola Montesano e sono un SEO / SEM / Webmaster / Consulente Analista Programmatore;

Sono un SEO e webmaster con oltre 5 anni d’esperienza;

Parlo per me: non sono un SEO, ma per i siti che sviluppiamo curo anche quell’aspetto.

In questo significato, come comunemente accade con i nomi d’agente che indicano attività professionali, abbiamo due possibilità: si usa il nome (che in questo caso è un acronimo e un prestito) con il genere congruente con quello della persona designata, oppure si usa un maschile generico per designare persone dei due sessi. Scegliendo la prima opzione Giannicola Montesano e altri si definiscono un SEO in quanto uomini, ma nello stesso corpus troviamo anche i testi seguenti, nei quali SEO è usato al femminile perché riferito a donne che svolgono questo lavoro”.

Mi ha fatto tantissimo piacere vedere citato Giannicola Montesano, SEO e CEO di AffiliatePro, a cui mando un saluto personale, se mi legge qui e credo che questa citazione del suo nome lo debba davvero inorgoglire, anche perché questa risoluzione dell’Accademia credo che resterà finalmente negli annali, dopo che per anni ci siamo letteralmente accapigliati sul genere di SEO.

Quindi, riassumendo:

La SEO, se parliamo della disciplina

Il SEO, se parliamo del professionista che si occupa di SEO. Ovviamente la professionista al femminile sarà nuovamente la SEO.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.