Gas serra, dagli edifici il 38% delle emissioni di anidride carbonica

Ambiente
Condividi

Da quanto riportato nell’ultimo report delle Nazioni Unite sulle emissioni, nel 2019 l’edilizia ha causato il 38% del totale emissioni di anidride carbonica.

Per capire, aerei, treni, automobili e gli altri mezzi di trasporto ne hanno prodotto il 24%. Per l’Agenzia Internazionale per l’Energia, le ondate di caldo del 2019 sono uno dei motivi per cui le emissioni degli edifici sono aumentate. Circa il 10% dell’inquinamento prodotto dagli edifici dipende da come sono stati costruiti e i progressi per rendere le strutture più efficienti sul piano energetico sono rallentati negli ultimi anni, arrivando a dimezzarsi tra il 2016 e il 2019.

L’Accordo di Parigi mira a impedire che il pianeta si riscaldi di oltre 2 gradi centigradi al di sopra dei livelli preindustriali, ma gli scienziati avvertono che sono ancora troppi i Paesi che possono superare la soglia di emissioni perché non hanno ancora emanato delle politiche che affrontino concretamente il problema.

Per raggiungere l’obiettivo di Parigi, tutti i settori economici devono azzerare le emissioni di carbonio entro il 2050 e per fare ciò, le emissioni del settore edilizio devono continuare a diminuire del 6% ogni anno fino al 2030.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.