adattamento al cambiamento climatico UE

Cambiamenti climatici e adattamento: la Commissione europea invita regioni e comunità a partecipare alla Missione UE

Ambiente
Condividi

La Commissione europea ha lanciato lo scorso 14 marzo un invito alle regioni e alle comunità dell’UE a partecipare alla Missione dell’UE sull’adattamento ai cambiamenti climatici.

E’ ora disponibile una indagine per le regioni e le comunità che vogliano esprimere il loro interesse ad entrare a far parte della Missione. Una volta analizzate le risposte al sondaggio, le regioni e le comunità che dimostrano impegno per l’adattamento saranno invitate a firmare una Carta della Missione.

L’obiettivo della Missione è sostenere 150 regioni e comunità ad accelerare la loro trasformazione verso la resilienza climatica, aiutandole a comprendere, prepararsi e gestire i rischi indotti dal clima.

L’adesione alla Missione metterà le regioni e le comunità in prima linea nell’innovazione nella transizione dell’Europa verso un continente più resiliente.

La missione dell’UE sull’adattamento ai cambiamenti climatici

La questione dell’adattamento al cambiamento climatico e del diventare più resilienti ai suoi effetti ha acquisito uno slancio molto forte, sia a livello globale che europeo. La strategia di adattamento dell’UE illustra come possiamo prepararci meglio agli inevitabili impatti climatici e agli eventi meteorologici estremi.

La missione dell’UE sull’adattamento ai cambiamenti climatici contribuisce a mettere in pratica la strategia nelle regioni e comunità dell’UE, poiché sono nella posizione migliore per implementare soluzioni su misura che affrontino le loro specifiche vulnerabilità climatiche locali.

Secondo Frans Timmermans, vicepresidente esecutivo della Commissione europea per il Green Deal europeo, “l‘adattamento ai cambiamenti climatici richiede un’azione locale e le regioni, le città e i comuni d’Europa stanno già aprendo la strada verso un futuro resiliente al clima. Per ottenere un cambiamento reale e duraturo sulla via della neutralità climatica, incoraggio tutte queste comunità a unirsi alla missione dell’UE sull’adattamento e condividere le loro opinioni su come l’Europa può prepararsi al meglio per le conseguenze della crisi climatica già qui.”

Per la Commissaria per l’Innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e la gioventù, Mariya Gabriel, ha dichiarato:  La missione dell’UE sull’adattamento ai cambiamenti climatici sosterrà la ricerca e l’innovazione per sviluppare soluzioni rivoluzionarie che ci aiuteranno ad adattarci ai cambiamenti climatici. La Missione fornirà alle regioni e alle comunità la conoscenza dei metodi di valutazione del rischio necessari per resistere agli effetti negativi del cambiamento climatico. Aderendo alla Missione, le regioni e le comunità avranno l’opportunità di sviluppare i loro percorsi regionali o locali verso la resilienza climatica.” 

Perché partecipare? Vantaggi per le regioni e le comunità

Sottoscrivendo la Carta e i principi della missione dell’UE sull’adattamento ai cambiamenti climatici, le regioni e le comunità diventeranno parte di una comunità di pratica sull’adattamento ai cambiamenti climatici e avranno l’opportunità di creare reti e condividere con altre regioni e comunità in Europa.

I firmatari avranno inoltre accesso ai servizi della Mission Implementation Platform, che sarà operativa all’inizio del 2023. Questi comprenderanno:

  • aiuti per accedere alle conoscenze e ai metodi sulle valutazioni del rischio climatico;
  • accesso a esempi di buone pratiche da altre regioni e informazioni sugli ultimi risultati della ricerca;
  • supporto per collegare questi esempi e risultati della ricerca con piani di adattamento locali, tabelle di marcia o percorsi di adattamento;
  • accesso a strumenti, esempi e migliori pratiche per interagire e impegnarsi con i cittadini;
  • consulenza su possibili fonti di finanziamento pubbliche e private per l’adeguamento.

Come partecipare

L’ indagine mira a valutare l’interesse delle regioni e delle comunità nell’adesione alla Mission Adaptation to Climate Change sottoscrivendo la Carta della Missione. Cerca inoltre di comprendere le questioni e le sfide chiave affrontate dagli enti locali e regionali nell’UE nell’adattarsi agli impatti dei cambiamenti climatici.

Il segretariato della Missione valuterà l’impegno delle regioni e delle comunità attraverso le risposte e le prove fornite. Su questa base, le regioni e le comunità saranno invitate a firmare la Carta della Missione. Ai rappresentanti delle autorità regionali e locali sarà chiesto di firmare la Carta della Missione a nome delle rispettive autorità.

La partecipazione al sondaggio è aperta e non competitiva. Tutte le domande pervenute saranno valutate di conseguenza.

Contesto

Nel 2019 sono stati costituiti cinque comitati di missione per aiutare a specificare, progettare e avviare l’attuazione delle missioni per Horizon Europe. Con la Comunicazione adottata il 29 settembre 2021 è stata ufficialmente avviata, tra le altre, l’attuazione della Mission Adaptation to Climate Change con un budget di quasi 370 milioni di euro fino al 2023.

Da allora i piani sono avanzati rapidamente e gli inviti a presentare progetti aperti a gennaio 2022.

Il primo Forum annuale della Missione che si terrà il 7 giugno 2022 stimolerà scambi dinamici, condivisione di esperienze, farà il punto sui progressi collettivi nel raggiungimento degli obiettivi della Missione e contribuirà a guidarne le azioni.

Fonte: Commissione europea

(a cura di:)

Condividi

1 thought on “Cambiamenti climatici e adattamento: la Commissione europea invita regioni e comunità a partecipare alla Missione UE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.