lavarsi le mani

⁣Lavarsi le mani con acqua calda rimuove più batteri? 

Scienza
Condividi

⁣Lavarsi le mani con acqua calda rimuove più batteri? No. Per rimuovere efficacemente i batteri, la temperatura dell’acqua non è influente. Immaginate di avere sulle mani un ceppo non patogeno di Escherichia coli, un batterio fecale molto diffuso nell’ambiente, tanto che uno studio dell’Università dell’Arizona lo ha trovato sulla metà delle manopole dei carrelli dei supermercati. Che vi laviate con acqua di 15 gradi oppure di 38 gradi il risultato non cambia.

Lo dimostra un esperimento della Rutgers University (Usa): i ricercatori hanno infettato con il batterio le mani di un gruppo di volontari e poi misurato se il microrganismo era ancora presente dopo diversi tipi di lavaggio. A risultare determinante è stata la durata del lavaggio, oltre che l’accuratezza dei movimenti che devono frizionare ogni parte della mano.

Secondo le indicazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità le mani andrebbero lavate con acqua e sapone per 40-60 secondi oppure, se non sono visibilmente sporche, con una soluzione alcolica per 20-30 secondi. 

Fonte Rivista FocusD&R

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *